Interazione Bambini-Robot 2021 (IBR21)

Novità

La scadenza per la la call for paper (abstract, massimo 2000 caratteri) e la call for workshop è stata prorogata al 31 Gennaio 2021.

Le relazioni plenarie saranno tenute da Maria Ranieri (Università di Firenze) e Francesco Mondada (EPFL, Losanna).

Il Convegno

La robotica trova sempre maggiore applicazione in contesti frequentati da bambini di ogni età, per finalità educative, didattiche, terapeutiche e di intrattenimento. Nelle scuole e in contesti di apprendimento non scolastico vengono sempre più spesso svolte attività di costruzione e programmazione robotica mirate all’affinamento di capacità cognitive, sociali e disciplinari. Il ruolo che l’interazione con robot umanoidi può svolgere nel potenziamento di capacità cognitive e motorie in persone affette da disabilità di vario tipo – tra cui quelle legate allo spettro autistico – è al vaglio della ricerca internazionale. I robot sono ormai parte del cosiddetto mondo dell’“edutainment” e si moltiplicano le possibilità, per i bambini, di entrare in contatto e di interagire con dispositivi robotici.
Il Convegno IBR21 – organizzato dall’Università degli Studi di Milano-Bicocca, dall’Università Politecnica delle Marche, da INDIRE e dall’associazione Yunik – ospiterà interventi di ricerca su temi legati all’interazione bambino-robot con particolare riferimento alle applicazioni psico-pedagogiche della robotica, alle metodologie di utilizzo, alle tecnologie in campo, alle implicazioni e ai presupposti scientifici, filosofici, sociali, culturali. Ospiterà inoltre due workshop dedicati a insegnanti, educatori e operatori socio-educativi, e due tavole rotonde.

Temi

I temi d’interesse del Convegno IBR21 includono:

  • robotica e early childhood education;
  • robotica e bambini con bisogni educativi speciali;
  • robotica e autismo;
  • interfacce robotiche per la didattica;
  • robotica e apprendimento delle discipline;
  • robotica e sviluppo del ragionamento scientifico;
  • stili di progettazione e conduzione di laboratori di robotica;
  • implicazioni psicologiche dell’interazione bambino-robot;
  • presupposti psico-pedagogici dell’uso didattico dei robot;
  • robotica e fasi dello sviluppo cognitivo;
  • strategie di programmazione e costruzione robotica;
  • stili di spiegazione e descrizione del comportamento dei robot da parte dei bambini;
  • formazione di insegnanti ed educatrici/educatori.

Patrocinii

Associazione Italiana Scienze CognitiveMED